Sei in > Home > Chi siamo > Team > Carmine De Robbio

 

Carmine De Robbio è Vice Presidente di Sator S.p.A.

È Presidente dei Collegi Sindacali di Arepo BP S.p.A. e Arepo PR S.p.A., nonché membro effettivo del Collegio Sindacale di Arepo PV S.r.l. e Arepo LC S.p.A.

Dal 2009 al 2015 è stato membro effettivo del Collegio Sindacale di Banca Profilo S.p.A..

Ha iniziato la propria carriera in Banca d'Italia, nel 1963, assegnato dal 1972 presso il Servizio Ispettorato dell'Amministrazione Centrale – Vigilanza sulle Aziende di Credito, dove è cresciuto professionalmente fino al grado di Ispettore Superiore, partecipando ad accertamenti di particolare delicatezza e complessità presso Istituti di rilevanza nazionale ed internazionale. Ha svolto incarichi di organizzazione, direzione e docenza di corsi in materia ispettiva e di consulenza presso la Banca d'Italia e presso numerosi organi pubblici (Commissione parlamentare d'indagine, ISVAP, Magistratura).

Si è dimesso dalla Banca d'Italia e, dall'ottobre 1992, ha assunto il grado di Direttore Centrale della Banca di Roma, con la responsabilità, dapprima, della Direzione Controlli e, dal gennaio 1995 al dicembre 1997, dell'Area Organizzazione, Sistemi Informativi, Immobili ed Economato, ricoprendo altresì la carica di consigliere di amministrazione presso diverse società partecipate (Banca nazionale dell'agricoltura, S.S.B T.P.S. INA BANCA, DATAMAT).

Nel gennaio 1998 è stato nominato vice Direttore Generale della Banca di Roma con la responsabilità dell'Area Controlli della Banca e del Gruppo Banca di Roma.

Nel luglio 2002, è stato nominato Vice Direttore Generale di Capitalia S.p.A. con la responsabilità della Revisione Interna del Gruppo Capitalia, ricoprendo anche le cariche di componente dell'Organismo di Vigilanza Legge 231/2001 e Segretario del Comitato Consiliare per il Controllo Interno.

Dal luglio 2007 è in quiescenza.

Nel gennaio 2008 è stato nominato dalla Banca d'Italia Commissario provvisorio della Banca di Credito e Risparmio di Forlì S.p.A., in amministrazione straordinaria, ove dal marzo al 31 dicembre 2008 ha assunto la carica di Presidente del Comitato di Sorveglianza.

Laureato in Giurisprudenza, è Revisore dei Conti.